Vacanze a Tenerife

Mediazione di case e appartamenti per le vacanze a Tenerife

Vacanze a Tenerife - Qui trovate la vostra casa o il vostro appartamento per le vacanze

Pagina iniziale   Appartamenti   Case   Auto a noleggio   Sigla editoriale / Contatto   Chi siamo

Attività sportive

Anno dopo anno Tenerife attira non solo sportivi ed appassionati di attività all'aria aperta da tutto il mondo, ma anche chi spera di diventarlo. Che si  tratti di bici da corsa o di mountain-bike, la più grande delle isole Canarie offre un'eccezionale varietà. Lo sanno già da lungo tempo anche campioni del ciclismo come Lance Armstrong, già vincitore del Tour de France, e del triathlon, come Lothar Leder e Thomas Hellriegel.  L'isola, tuttavia, si presta molto bene ad essere esplorata anche da chi vuole semplicemente pedalare in tutta tranquillità con soste nei numerosi graziosi paesini che s'incontrano lungo il percorso. Le biciclette, di tutti i tipi, possono essere noleggiate ovunque, e non è dunque indispensabile portarsele da casa. Vi sono percorsi per ogni grado d'allenamento, e si ha quindi solo l'imbarazzo della scelta.

A Tenerife gli appassionati di MTB scopriranno un paesaggio naturale dalla bellezza mozzafiato, che spazia dalle pianure aride della regione meridionale al bizzarro paesaggio vulcanico del Teide, via via fino ai boschi di lauro, con dislivelli estremi che trasformano l'isola in una vera sfida. E per le pause non mancano baie isolate e località accoglienti. Spesso, tuttavia, si deve noleggiare un'auto per raggiungere i singoli punti di partenza. In loco gli appassionati di mountain-bike trovano tutto ciò che si può desiderare. I principanti possono imparare le basi con i corsi pratici di mountain-bike ed esercitarsi nelle tecniche di equilibrio, discesa, impennate sulla ruota posteriore e bunny hop. Chi è ad un livello più avanzato, invece, può sbizzarrirsi negli appositi parchi per mountain-bike o su uno dei numerosi tracciati. Riportiamo qui a seguito alcuni tour con i relativi dettagli.

  • Nella Valle de la Orotava vi sono tracciati fantastici sul lato ovest. Il paesaggio è quello dell'area più verde dell'isola ed offre piste nei boschi con belle salite fino a Caldera, dove si trova una piccola trattoria nota per la sua tipica cucina regionale. Da qui si può poi scendere a tutta velocità fino a Puerto de la Cruz.
  • I monti Anaga, nella parte nordorientale dell'isola, assomigliano in alcuni tratti ad una foresta vergine di alberi di lauro con licheni pendenti. La fatica di un'escursione sulle mulattiere verrà ricompensata da una vista spettacolare della scoscesa costa settentrionale.
  • Il tour attraverso il bosco di Esperanza porta a toccare i 1700 metri di quota. Qui, al di sopra della località omonima, vi attende uno splendido paesaggio di boschi di pini ed alberi d'eucalipto; guardando a sud si ha una splendida vista della costa meridionale e dell'isola di Gran Canaria che vi accompagna lungo la dorsale "Cumbre Dorsal".
  • L'esatto opposto si ha, invece, con le "Arenas Negras": il paesaggio vulcanico dei campi di lava del "Volcan Negro" non manca mai di lasciare un ricordo indelebile di quest'escursione che porta a vedere il vulcano "Chinyero", responsabile dell'ultima eruzione nel 1909, e che, con il bel tempo, offre una bella vista delle isole La Palma e La Gomera.
  • Chi non ha problemi in alta montagna  non dovrebbe perdersi l'escursione al "Parque Nacional del Teide y de las Cañadas": questo bizzarro paesaggio vulcanico toglie il fiato, e non solo per l'altitudine, dato che qui si è veramente al di sopra delle nuvole… e senza staccare i piedi da terra!

Gli appassionati di bici da strada, invece, hanno vita più facile, ma non credano di non trovare pane per i loro denti: anche le escursioni a livello del mare comportano salite e discese a sufficienza! Anche in questo caso vi è un'ampia offerta di percorsi e programmi d'allenamento personalizzati per principianti. Il bello dell'isola è che i professionisti ben allenati possono spingersi fino ai piedi del monte Teide. Le strade sono ben asfaltate, anche se in alcuni tratti sono molto strette… il vantaggio è che, almeno, non si deve avere paura di chi viaggia ad alta velocità. A chi si vuole spingere oltre le montagne raccomandiamo di partire dalla regione nord, preferibilmente dalla valle Orotava: nella parte settentrionale dell'isola, infatti, il clima è considerevolmente più mite. Dopo essere saliti sulla vetta più alta della Spagna si può scendere tranquillamente verso la regione meridionale, calda e asciutta, oppure si può svoltare alla famosa curva d'arenaria e procedere in direzione del bosco di Esperanza, dove l'ombra di pini ed alberi d'eucalipto offre un ottimo riparo dal sole bollente del mezzogiorno. A chi parte dalla costa settentrionale raccomandiamo la strada statale al di sopra dell'autostrada: località come La Matanza o La Victoria sono ben note per il loro ottimo vino, il percorso è piacevole e chi s'avventura oltre le colline si ritrova in un  romantico paesaggio di vigneti. Attenzione, però, perché le strade in salita spesso si rivelano molto più ripide di quanto sembrino a prima vista.

Chi preferisce le escursioni tranquille in bicicletta, invece, deve informarsi direttamente in loco prima di partire, e farsi indicare i percorsi più adatti, altrimenti rischia di trovare faticose sorprese. Niente paura, però: anche in questo caso l'organizzazione è ottima, con numerosi centri di noleggio delle biciclette; vi sono anche agenzie che offrono tour in bicicletta, adatti a tutta la famiglia, alla scoperta della bellezza del paesaggio. In questo modo si evitano non solo le salite troppo ripide, ma anche il pericolo di perdersi alla ricerca del posto più bello in cui fare una sosta per un bel picnic.

Appunti
Potete riportare nei vostri appunti un massimo di
5 strutture. In questo modo potete richiedere
contemporaneamente o confrontare tra loro fino a 5
strutture.
/* */

Wir bitten um einen kleinen Moment Geduld.

Ändern Sie hier die Währung
für die Anzeige der Preise
E-mail:
Password: